Cosmesi
Bambino
Integratori
Coppia
Fitoterapia
Veterinaria
Vedi tutte
Vedi tutte

SEGNI DEL SOLE DOPO LESTATE

Macchie e discromie cutanee: quali soluzioni?
Scopri i trattamenti per prevenire, correggere e uniformare il colorito

Soprattutto alla fine dell'estate, molte persone rilevano la presenza di macchie cutanee, di colore bruno, soprattutto sul volto e sulle mani. L'esposizione al sole più frequente e prolungata in questa stagione accentua, infatti, la comparsa di aree di iperpigmentazione.

COME SI FORMANO LE MACCHIE?

La formazione di macchie cutanee è provocata da una disomogenea produzione di melanina. La formazione di melanina aumenta in risposta a stimoli esterni, come l'esposizione a raggi ultravioletti. A volte, per cause ancora da chiarire, la produzione della melanina è eccessiva e la pelle non è in grado di ritornare alle condizioni iniziali: si formano così le macchie.

COME EVITARE CHE SI FORMINO?

Particolarmente importante è porre molta attenzione all'esposizione solare tutto l'anno in modo costante. Qualsiasi trattamento schiarente si rivelerà di breve durata se non sarà accompagnato da una adeguata protezione della pelle nei confronti della radiazioni ultraviolette. In caso di esposizione prolungata al sole (es. vacanze al mare) è opportuno applicare sempre creme solari con fattori di protezione elevati.

QUALI TRATTAMENTI?

Questi agiscono essenzialmente su due diversi fronti: o aumentano il ricambio cutaneo (sostanze leviganti), o bloccano l'enzima (tirosinasi) che produce la melanina. Le sostanze ad azione levigante (es. Alfaidrossiacidi, Retinoidi) sono in grado di aumentare il ricambio cellulare della pelle inscurita; favorendo infatti l'eliminazione di cellule già pigmentate, rendono più omogeneo il colore e la superficie cutanea. Inoltre promuovendo il rinnovamento cellulare, impediscono ai melanociti di inserire la melanina nelle cellule adiacenti. Le sostanze in grado di agire bloccando l'enzima tirosinasi sono probabilmente le più efficaci; Arbutina, Acido Cogico, Vitamina C, Acido azelaico sono attualmente le sostanze che più spesso rientrano nella composizione dei cosmetici utilizzati come schiarenti.

ALCUNI SUGGERIMENTI

Per ottenere il massimo dei risultati da un trattamento schiarente è indispensabile proteggere quotidianamente dall'azione nociva dei raggi solari le zone affette, applicando una crema da giorno con filtro UV. Senza questo semplice gesto di prevenzione qualsiasi trattamento è infatti destinato ad avere poco successo.

I trattamenti schiarenti devono essere protratti per un periodo minimo di due mesi applicando la crema o lozione tutti i giorni due volte al giorno. Può essere utile abbinare al trattamento schiarente anche cosmetici ad azione levigante, che, eliminando lo strato di cellule più superficiale, favoriscono il ricambio cutaneo: in questo modo la pelle acquista luminosità ed risulta più ricettiva ai successivi trattamenti.

 

Un protocollo di Trattamento efficace consigliato da noi

1)    Pulizia
       RED FOAM
       elimina le impurità e prepara la pelle ai trattamenti successivi

2)    Protezione/Trattamento giorno
       a) In caso di macchie scure: PRESOLE DEPIGMENTANTE
       b) In caso di pelle non uniforme: CREMA AC. IALURONICO Ultralight UV

3)    Trattamento Notte
        SUN SERUM

4)    Trattamento Esfoliante
       GOMMAGE


ELENCO DEI PRODOTTI ANTI MACCHIA PIU' COMUNI